Austria, confini blindati con l’Italia: “No ad ingresso immigrati”

L’Austria blinda i confini. In un’intervista al “Tiroles Tageszeitung”, il Ministro dell’Interno austriaco Herbert Kickl (Fpoe), ha annunciato l’istituzione di un’unità di protezione delle frontiere.

Le nuove misure scatteranno gradualmente entro la metà del 2018. Saranno distaccati agenti attualmente già impegnati nei controlli sulle strade e sui treni. “Si tratterà di un gruppo di pronto intervento della Polizia che – se necessario – nel giro di poche ore potrebbe intervenire per erigere barriere ed eseguire controlli e verifiche di identità”, ha spiegato Kickl.

Nel 2016 era stata prevista la costruzione di un check point per controllare tutti i mezzi in transito al Brennero e l’uso anche di mezzi blindati. In realtà è stata realizzata una normale pensilina e i blindati sono rimasti nei depositi. Eventuali controlli ferrei avrebbero infatti paralizzato il traffico commerciale tra Italia e Austria.

Comments

comments