Categoria: Religione

Incontro privato con Maria Maccarone, miracolata calabrese

Nel giorno dedicato a Tutti i Santi, per grazia di Dio, ho avuto il piacere di incontrare privatamente la signora Maria Maccarone.

Paralizzata a letto da una poliartrite reumatoide deformante, la prognosi unanime degli specialisti fu di inguaribilità e di progressiva accentuazione della malattia. Questo significò per lei la condanna all’immobilità in posizione supina. Una pena che durò per circa 14 anni. Continua la lettura di “Incontro privato con Maria Maccarone, miracolata calabrese”

Sassari, arriva il Vescovo pro-immigrati

In principio fu Paolo Atzei, ex Arcivescovo di Sassari: “Nel fare carità ci vuole equilibrio e la tentazione magari ideologica  o damagogica di privilegiare i migranti rispetto agli italiani esiste e qualche volta diventa una sorta di moda. Senza dimenticare  i patimenti dei forestieri è giusto prima di tutto occuparsi dei poveri che abbiamo in casa che soffronto fame, miseria e disagio. Nelle nostre diocesi sono molti“. Si gridò allo scandalo. Non mancarono, allora come oggi, le accuse di razzismo, xenofobia, fascismo. Continua la lettura di “Sassari, arriva il Vescovo pro-immigrati”

Quando la Chiesa rinuncia a Cristo per la politica

Capisci che qualcosa non va all’interno della Chiesa Cattolica quando apri Famiglia Cristiana e ti imbatti nella lettura dei loro articoli.

Da anni, ormai, questi bigotti hanno rinunciato a parlare di Cristo, trovando negli immigrati ciò di cui hanno bisogno. Puntando sulla loro ignoranza, trovano merce facile dal quale si può trarre profitto. Soprattutto dalle cooperative e affitto dei beni immobili.
Continua la lettura di “Quando la Chiesa rinuncia a Cristo per la politica”

Il Santuario della Beata Vergine “Noli Me Tollere”

Di impianto seicentesco, il santuario è caratterizzato dalla facciata realizzata in lastre di marmo scuro e travertino, alternate tra loro. Si trova nella parte settentrionale del centro abitato della cittadina di Sorso.

Al suo interno, è custodito il simulacro della Beata Vergine “Noli Me Tollere”.

La costruzione della chiesa nel centro abitato, così come quella che si trova nelle campagne alla periferia di Sorso, va condotto ad alcuni episodi che catalizzano da qualche secolo il fervore e la religiosità romangina. Continua la lettura di “Il Santuario della Beata Vergine “Noli Me Tollere””

Padre Roberto Sardu: “Sorso come Fatima e Lourdes”

Di seguito, la pubblicazione integrale dell’omelia di padre Roberto Sardu, al rientro della processione della Beata Vergine “Noli Me Tollere”.

Un giorno, una donna, mentre vide Gesù sulle vie di Gerusalemme, e tanta gente lo seguiva, aveva ascoltato e aveva visto operare prodigi. Urlò: “Beato il grembo che ti ha generato e le mammelle che ti hanno allattato”. E Gesù dirà a questa donna: “Beati piuttosto coloro che ascoltano la parola di Dio e la mettono in pratica”.

Questa espressione di Gesù era per sua Madre, per Maria Santissima. Perché Lei è l’esempio per noi. Perché Lei ha ascoltato la Parola del Signore sin dall’Annunciazione, quando l’Arcangelo Gabriele si presentava da Lei. La salutò: “Piena di Grazia, il Signore è con Te”, “Tu sarai la Madre di Gesù”. E Maria rispose: “Eccomi, sono la Serva del Signore. Avvenga di me quello che Tu hai detto”. E Maria concepì, dice Sant’Agostino, nella sua mente, nel suo cuore e nel suo grembo verginale. Perché obbedì alla Parola di Dio. Continua la lettura di “Padre Roberto Sardu: “Sorso come Fatima e Lourdes””

Sorso e la grande devozione alla Madonna “Noli Me Tollere”

Tutta la cittadina di Sorso è coinvolta, così come le immediate vicinanze, alla festa della Madonna “Noli Me Tollere”.

Nella giornata del 26 Maggio, infatti, si verifica una grande manifestazione di fede. Ogni singolo cittadino s’incammina per arrivare dal proprio rione alla chiesetta dei cappuccini.

Al mattino com’è ormai tradizione, alle ore 9 si celebra la Santa Messa presieduta dal Padre Provinciale dei Frati Minori Cappuccini, mentre alle 10:30 viene celebrata la Santa Messa dall’Arcivescovo Metropolita Turritano. La sera invece, alle ore 19, tutti i sacerdoti di Sorso concelebrano una Messa a cui assistono migliaia di fedeli. Continua la lettura di “Sorso e la grande devozione alla Madonna “Noli Me Tollere””