Categoria: Social

App e incontri, aumentano i rapporti sessuali non protetti

L’amore ai tempi dei social, è risaputo, non è lo stesso di 50 anni fa. Complici i servizi di messaggistica, il gioco è fatto.

Partendo da Badoo, il sito multilingue che nonostante la flessione di iscrizioni, continua ad emergere soprattutto in Russia e Brasile. Permette agli utenti di crearsi un profilo, scambiare messaggi e immagini, anche intime, non senza alcun costo. Con abbonamenti settimanali o mensili che permettono di interagire con molte più persone. Includendo la funzionalità geografica, identifica i luoghi degli utenti e ne analizza le connessioni di rete, concedendo la possibilità di sapere chi si trova in prossimità della loro posizione e poterle successivamente incontrare. Continua la lettura di “App e incontri, aumentano i rapporti sessuali non protetti”

La vita reale non ha bisogno di foto, dirette o post

La bussola l’abbiamo persa e da tempo. Sempre più social, ancor meno reali. Post, like, commenti, condivisioni, tweet, retweet, dirette e ora le storie. Ovunque: su SnapChat, Instagram e ora Facebook.

Permettermi dunque una delle tante digressioni che esulano dal politicamente corretto. Viva la pizzata con gli amici o la birretta al bar, viva i baci dal vivo anziché su WhatsApp, viva le emozioni vere e le donne che non hanno bisogno di selfie in mutande e reggiseno per essere ammirate. E viva anche a noi ragazzi che ai messaggi preferiamo la bellezza dell’incontro personale, che le cose preferiamo raccontarcele dal vivo senza dirette o post. Che amiamo discutere animatamente guardandoci negli occhi e non virtualmente con blocchi o screenshot. Continua la lettura di “La vita reale non ha bisogno di foto, dirette o post”

Generazione social

Alzi la mano chi entrando su Facebook non ha mai visto la foto di un’adolescente con le orecchie da cane e lingua fuori. Oppure chi, nella propria home, ha letto: “Cerco i like”. O peggio: “Bellezza e interesse in chat”, per concludere con “Io sono di? Copia e incolla sul tuo profilo se hai coraggio”. Continua la lettura di “Generazione social”