Allontanare i sardi per alimentare il business dei migranti

Prima hanno alimentato la piaga dello spopolamento, tagliando servizi, aumentando l’isolamento e riducendo gli autoctoni alla fame. Poi son passati alla seconda fase: allontanare i giovani e con loro la natalità.

Ora spingono per il traguardo finale: la sostituzione con 500.000 migranti economici ( … Ganau) per dare il via al meticciato. Continua la lettura di “Allontanare i sardi per alimentare il business dei migranti”

«Dio non ha paura della compagnia dell’uomo»

Nel cammino del tempo di Avvento, il profeta Isaia ci ha spronati ad invocare il Signore affinché squarciasse i cieli e discendesse sulla nostra terra desertificata per trasformarla in un giardino brulicante di vita e rendere l’acqua amara e imbevibile in fresca sorgente.

Dopo aver celebrato la sua incarnazione, la sua Epifania, oggi celebriamo la sua seconda manifestazione.
Certamente il battesimo di Gesù appare strano ai nostri occhi: egli non è un peccatore tale da mettersi in coda con tutti gli altri, egli non ha peccati da riconoscere, eppure umilmente sta tra i peccatori, per dichiarare che Dio non ha paura della compagnia dell’uomo. Continua la lettura di “«Dio non ha paura della compagnia dell’uomo»”

«La fede borghese e perbenista non è il cuore del Vangelo»

La celebrazione odierna ci invita a fissare l’attenzione sui Magi, sacerdoti orientali, verosimilmente persiani, astronomi e astrologi legati alla religione basata sugli insegnamenti del profeta Zarathuštra, esponenti e simbolo della cultura e della scienza umane oneste e ricercatrici della verità autentica tutta intera, e perciò profondamente segnati da un’inesausta sete di Dio. Figure di tutti quegli uomini che cercano le risposte alle grandi domande dell’uomo di sempre sul “come” e soprattutto sul “perché” della realtà. Essi, scrutando il movimento delle stelle, partono alla ricerca de «l’Amor che move il sole e l’altre stelle», divenendo così profeti della Chiesa convocata dalla luce di Dio espressa nelle Scritture da tutte le genti. Continua la lettura di “«La fede borghese e perbenista non è il cuore del Vangelo»”

Sandro Pertini, il Presidente “cuor di leone e cervello di gallina”

Elementi non trascurabili emergono dalla vita di Sandro Pertini, Presidente della Repubblica dal 9 luglio 1978 al 29 giugno 1985. Nello Stato dell’antifascismo, basato sui valori della resistenza, non si è nuovi a santificare chiunque si sia opposto al regime Mussolini. Ma “il Presidente di tutti gli italiani”, così è stato definito, quali meriti ha avuto? Chi era? Continua la lettura di “Sandro Pertini, il Presidente “cuor di leone e cervello di gallina””

Ti è piaciuto il discorso di fine anno del Presidente della Repubblica?

Nel discorso di fine anno, il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha parlato di vari argomenti.

Lavoro, giovani, immigrazione ed elezioni.

A te è piaciuto il discorso? Continua la lettura di “Ti è piaciuto il discorso di fine anno del Presidente della Repubblica?”