La partita per il Quirinale tra Draghi e Berlusconi, con l’incognita FdI

L’elezione del presidente della Repubblica.

Ormai manca poco. L’elezione del nuovo presidente della Repubblica è soltanto questione di giorni. I nomi più discussi sono quelli di Mario Draghi e Silvio Berlusconi, ma come andrà a finire? Le ipotesi sono tante e, come spesso accade, i nomi ipotizzati non corrispondono a quelli espressi dalle urne.

L’ago della bilancia potrebbe essere Forza Italia. Il leader degli Azzurri ha annunciato, senza mezzi termini, che qualora Draghi venisse eletto al Quirinale l’appoggio al Governo verrà meno.

Un vero e proprio assist per Fratelli d’Italia che, nonostante il sostegno a Berlusconi, auspica esattamente il contrario: caduta del Governo ed elezioni anticipate, che porterebbero Giorgia Meloni a Palazzo Chigi. D’altronde i sondaggi parlano chiaro.

Condividilo!

Informazioni su Pietro Serra