Salvini è il grande sconfitto

La grande sconfitta di Salvini.

Salvini era in una posizione di “lose to lose”: così ha perso politicamente, ma se si fosse rifiutato di votare per Mattarella sarebbe finito all’opposizione.

Perché mica si sarebbe potuto sedere al governo con Draghi che si è esposto sul Mattarella bis, facendo tutti finta di niente, lasciando ancora più campo libero al Partito Democratico e Movimento 5 Stelle che si sarebbero impadroniti dei ministeri e sottosegretariati attualmente in mano alla Lega.

Condividilo!

Informazioni su Pietro Serra