La giustizia superi il perbenismo, nessun attenuante per l’omicida di Varese

La giustizia superi il perbenismo, nessun attenuante per l’omicida di Varese

L’omicidio di Varese grida giustizia. Come si può abbassare la guardia davanti ad un uomo che ha tentato di accoltellare un altra persona? Basterebbe questa domanda per giungere alle dovute conclusioni. Invece al quesito se ne pongono altri. Se un individuo attenta alla vita altrui, niente arresti domiciliari: carcere duro. E non può essere diversamente…