Berlusconi fa un passo indietro sul Quirinale

Berlusconi fa un passo indietro sul Quirinale

Il passo indietro di Berlusconi. E alla fine la decisione di Silvio Berlusconi è arrivata. Un passo indietro rispetto a quanto si ipotizzava nei giorni scorsi. Un segnale di debolezza, visto che aveva tutto il diritto di provarci. Se non ci fosse stato lui, molto probabilmente il centro destra non sarebbe mai esistito.

Enrico stai sereno, la partita al Colle è ancora tutta da giocare

Enrico stai sereno, la partita al Colle è ancora tutta da giocare

Le grandi manovre per il Quirinale. Soltanto domani si saprà se Silvio Berlusconi scioglierà la riserva circa la candidatura al Quirinale. Nel frattempo Letta è andato a dialogare con chi lo ha tradito per tornaconto personale. Questa è l’immagine di quanto per questi politici la percezione di tradimento sia distante da quello dei cittadini. Protagonista…

“Vorrei un Presidente che difenda gli interessi italiani”, la lettera

“Vorrei un Presidente che difenda gli interessi italiani”, la lettera

“Io voglio un Presidente della Repubblica che difenda gli interessi italiani, che faccia la volontà del popolo italiano, che non faccia di parte dei partiti, che faccia rispettare la Costituzione, ma soprattutto che non faccia nascere il governo all’interno del Palazzo. Per questo credo che Berlusconi sia l’unico che possa fare tutto ciò”. Alessio MuceliMilitante…